martedì 6 dicembre 2011

Niente Lapponia, grazie. Oggi si va a caccia di leprecauri

 















Non sono una da racconto a tutti i costi. Ogni tanto mi piace lasciare che siano briciole di parole a dire di me. Dei miei grilli per la testa. Di come sto.
Briciole di parole infilate l’una dopo l’altra, come perline di una collana, e qualche immagine.

Questo è un pezzetto di una terra che deve i suoi colori a un cielo capriccioso e irrequieto. Una terra che sa di muschio e di sale. Un'isola che ho conosciuto per la prima volta anni fa e che mi è entrata nel cuore. Che sento quasi fosse una seconda pelle.



 

Nel Clare, nei prati a metà strada tra le Cliffs of Moher e Doolin, c'è un piccolo ristorante a conduzione familiare. Pochi tavoli con tovaglie a quadri gialli, blu e verdi, vecchie sedie di legno e pareti tappezzate di ricordi. Niente luci, solo candele. Il menù appuntato con gesetti colorati su delle lavagnette consumate dal tempo...

Chissà perché, quando torna l'inverno, ho voglia di tornarci. Voglia di quel calore, e di quella quiete. Mentre fuori tutto se ne va per la sua strada. Incurante del vento, incurante della pioggia.

PS. Se qualcuno avesse in programma un viaggetto da quelle parti e se lo chiedesse, il ristorantino in questione si chiama Stone Cutters. Tappa obbligata, eh!


14 commenti:

  1. Che bello! Seeeee magari però!!!

    RispondiElimina
  2. Foto stupende, ma per un po' niente viaggi in programma... Ma a volte basta guardare le foto di un posto che evoca bei ricordi per sentirsi bene.
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Belle foto. Bei paesaggi. Vado a sfogliare il catalogo delle crociere, così, giusto per continuare a sognare un po'. Notte

    RispondiElimina
  4. Eu: non che io possa tornarci a breve, ma riguardarmi le foto aiuta...

    Silvia: grazie, hai colto in pieno. crogiolarmi dentro i ricordi di una zuppa calda o di una squisita torta al cioccolato mi fa sorridere

    Mathilda: dai, che con i pupi un po' più grandicelli, soldini permettendo, qualcosina riusciremo a fare... io ci conto, e tu?

    RispondiElimina
  5. Ma come? Tutti i post della LOA e mi rispondi così?! Quante condizioni e quante resistenze! ;oD
    Sognare è creare! Credere per vedere.
    Alla fine il catalogo non l'ho guardato ma mi son messa a girovagare (per blog). Ho un viaggio di nozze (se non cambio idea!) da organizzare! ;oD

    RispondiElimina
  6. Ciao cherryplum! Ho scoperto oggi il tuo blog, tramite machedavvero e devo dire che è molto leggero e lieve...con delle bellissime tonalità di blu!
    Anche io ho un piccolo blog nato da pochi giorni e sono nuovissima di questo mondo che però mi affascina molto...
    se ti av di fare un giretto, mi farebbe tanto piacere.
    Baci
    Nadia

    http://nastriepece.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. che belle foto!che voglia di partire che mi hai trasmesso! Chissà se riuscirò mai a rifare un viaggetto nel 2012...

    RispondiElimina
  8. Mathilda: il viaggetto lo farò di certo! (così va meglio?) Senti un po', ma... viaggio di nozze? Deduco ci sia un anello in vista... be', non sapendone di più, comincio a farti gli auguri!

    Nadia: benvenuta! Mi faccio un giretto dalle tue parti volentieri... così ti faccio un in bocca al lupo per il blog. A presto, allora!

    mamma mia: ci mettiamo anche questo come impegno? A proposito... da parte mia, nessuna news sul fronte capelli... sigh!

    RispondiElimina
  9. Che belle foto! Credo di averti già detto che adoro i paesaggi inglesi, scozzesi e irlandesi. Tanti anni fa sono stata anch'io in Irlanda. (Pioveva sempre, strano vero? hihi). Avendo i figli grandicelli (occhio a chi mi dà della vecchia!) ho ripreso a viaggiare. Mi sono mancati tantissimo i viaggi. E la Gran Bretagna mi piacerebbe tanto come prossima meta. A proposito di LOA (Mathilda mi senti?: è mio marito che fa resistenza! Ma lo convincerò!

    RispondiElimina
  10. Alice: sai che invece la prima volta che ci sono stata ha fatto 15 giorni di sole? Ed era una meta quasi di ripiego, volevo andare in Scozia, ma organizzando all'ultimo tra il cambio moneta e gli spostamenti sulle isole ho deciso che andava pensato un pochino meglio. Per l'Irlanda sono invece partita solo con il biglietto aereo, niente mete prefissate, ah, bei tempi!

    RispondiElimina
  11. Alice, ti sento forte e chiaro! Gli faremo cambiare idea. ;oD
    Cherryplum così va decisamente meglio. Fossi in te penserei già al periodo, alla destinazione e mi sentirei già felice solo all'idea! :o) Se non scappo prima di luglio, dopo 3 anni di frequentazione+6 di convivenza, 3 gatte e un figlio (rigorosamente in ordine di arrivo!) si convola. Poi si vola...in ferie! :oD

    RispondiElimina
  12. ...mai stata, ma, da queste foto, che voglia!!!

    RispondiElimina
  13. Molto carino il tuo blog e da oggi hai anche una nuova follower!
    Se ti può' interessare,sul mio blog e' in corso un ricco giveaway per festeggiare i mille iscritti…lo trovi
    -->QUI<--

    RispondiElimina
  14. economistapercaso: con i pupi più grandicelli se po fa, no? Tra l'altro il ristorantino ha una piccola area bimbi attrezzata con giochi e un apposito menù. Da provare!

    Polveredistelle: grazie, volo a curiosare e ricambio volentieri!

    RispondiElimina